More…

More…

More…

Critical texts


Nontiscordardimè

La tenerezza di un fiore che lascia cadere i petali al soffio del vento, le lacrime asciutte di un sentimento che si spezza.

Nontiscordardimè è l’urlo nella solitudine di un’anima, è la dichiarazione silenziosa della forza dei sentimenti. Una dimensione che gli uomini tengono nascosta nel loro intimo e le donne , dalla tragedia greca in poi, hanno sempre manifestato nella più completa libertà.
Per questo il corpo è il mezzo con […]

Nel parco

Nelle opere di Marica Moro la “raccolta” di forme è la riduzione primaria di un confronto con i segni della natura. Estetizzante, ma anche intimamente legato al senso del tempo nella Moro, il confronto tra le forme della natura si concretizza in composizioni fotografiche che accostano elementi naturali a particolari del corpo umano. In tal modo l’artista allude a un ideale riconciliazione tra uomo e natura, partendo dalla considerazione della similitudine […]

IL FOGLIO-MONDO

Una superficie moltiplicata, un’immagine che si frantuma, un pensiero che scorre da un luogo ad un altro: questi in sintesi sono gli elementi costitutivi il lavoro di Marica Moro. Il foglio-mondo, dal titolo dell’ultimo ciclo, è uno spazio chiuso e nello stesso tempo aperto, è supporto e soglia, forma e infinito. E’ il luogo della comunicazione artistica dove il pensiero sul mondo si traduce in racconto, parte miniaturizzata di una realtà […]

Dall’acqua alla vita

Attraverso un approccio creativo semplice ed essenziale, Marica Moro affronta nel suo lavoro uno dei temi più alti e profondi dell’esistenza: l’interrogativo sull’origine della vita, sul rapporto tra l’uomo e gli elementi fisici del mondo in cui vive. Un essere vivente dalle sembianze umane, ma molto vicino alla forma vegetale di un germoglio, si erge appunto sulla cima di un grande vaso riempiendo di “vita” l’oggetto inanimato. In questa forma scultorea, […]

Load More Posts